I media sono di fondamentale importanza per la nostra democrazia diretta. Informano la popolazione in vari modi e in modo indipendente, consentendo, quindi, importanti dibattiti

Tuttavia, anche i mezzi di comunicazione svizzeri devono affrontare notevoli sfide. I social media, privi di standard giornalistici, influenzano la diffusione di informazioni e opinioni. Il mercato pubblicitario è messo sotto pressione dai giganti di Internet a livello globale e gli introiti dei media locali diminuiscono in modo irrefrenabile da anni.

Negli ultimi anni, i media privati svizzeri hanno reagito ai cambiamenti con grande impegno. Hanno ampliato la loro vasta offerta giornalistica su tutti i canali, apportando, così, un contributo essenziale alla copertura mediatica di base in Svizzera. Questo servizio dovrebbe e deve essere assicurato anche in futuro.

Al fine di migliorare le condizioni quadro per i media e promuovere un’offerta diversificata a livello regionale, il 18 giugno 2021, il Parlamento ha approvato il pacchetto a favore dei media. Oltre ad ampliare la promozione indiretta della stampa, il Parlamento ha deciso di sostenere i media online e misure generali a favore dei media elettronici. Il sostegno ai media è limitato a sette anni.

Il Consiglio federale e una netta maggioranza del Parlamento raccomandano l’adozione di questa proposta ben equilibrata.

Clicca qui per il nostro comunicato stampa (PDF).

Ecco perché diciamo
al pacchetto a favore
dei media

  • Il pacchetto a favore dei media rispetta l’indipendenza dei media svizzeri.
  • Il pacchetto a favore dei media promuove la pluralità di informazione all’interno delle regioni.
  • Il pacchetto a favore dei media garantisce, in futuro, la distribuzione della stampa anche nelle aree rurali.
  • Il pacchetto a favore dei media promuove lo sviluppo e l’espansione dei media online.
  • Il pacchetto a favore dei media sostiene stazioni TV e radio private.
  • Il pacchetto a favore dei media è un investimento temporaneo nel panorama mediatico svizzero, importante per la democrazia.
  • Il pacchetto a favore dei media è orientato al mercato e promuove in modo proporzionalmente maggiore i piccoli media.
  • Il pacchetto a favore dei media protegge dall’influenza dei giganti stranieri di Internet.

Qui si può raggiungere la serie completa di argomentazioni.

Fabian Molina – Consiglio Nazionale PS, Zurigo

Flavia Wasserfallen – Consigliera Nazionale PS, Berna

Jon Pult – Consiglio Nazionale PS, Grigioni

Regula Rytz – Consigliera Nazionale I Verdi , Berna

Laurence Fehlmann Rielle – Consigliera Nazionale PS, Ginevra

Carlo Sommaruga – Consigliere agli Stati PS, Ginevra

Greta Gysin – Consigliera Nazionale I Verdi, Ticino

Christine Bulliard-Marbach – Consigliera Nazionale PPD, Friburgo

Roger Nordmann – Consiglio Nazionale PS , Vaud

Aline Trede – Consigliera Nazionale I Verdi, Berna

Christian Levrat – Consigliere agli Stati PS, Friburgo

Nicolas Walder – Consiglio Nazionale I Verdi, Ginevra

Hans Stöckli – Consigliere agli Stati PS, Berna

François Pointet – Consiglio Nazionale pvl, Vaud

Marionna Schlatter – Consigliera Nazionale I Verdi, Zurigo

Edith Graf-Litscher – Consigliera Nazionale PS , Turgovia

Jacqueline Badran – Consigliera Nazionale PS, Zurigo

Lisa Mazzone – Consigliera agli Stati I Verdi, Ginevra

Laurent Wehrli – Consiglio Nazionale PLR, Vaud